**Page description appears here**
Dagli specialisti in Omega-3 Integratori di qualità e consulenza professionale

Ricevi notizie, consigli e offerte con
Omegor Newsletter

sono sicuro

Il Resveratrolo aiuta a contrastare gli effetti di una dieta ricca di grassi

Ci sono 0 commenti

Il resveratrolo è in grado di prevenire gli effetti negativi di un regime alimentare troppo ricco di grassi. In particolare, questa molecola naturale sembrerebbe proteggere le cellule dall' apoptosi, un meccanismo di morte cellulare favorito dallo stress ossidativo conseguenza di un'alimentazione con prevalenza di grassi.

Lo ha scoperto un team di ricercatori della China's School of Food Science and Technology di Jiangsu (Cina). I risultati della scoperta sono stati pubblicati sulla rivista Journal of Food Science. 

Il resveratrolo: un potente antiossidante

Il Resveratrolo aiuta a contrastare gli effetti di una dieta ricca di grassiIl resveratrolo è un composto polifenolico naturale, che si trova in alcuni alimenti tra cui gli acini dell’ uva, i frutti di bosco e gli arachidi. Questa molecola ha un effetto antinfiammatorio e antiossidante.

È stato dimostrato da numerosi studi che una dieta ricca di grassi saturi rappresenta un fattore di rischio significativo per la salute ed è in relazione con un aumento dello stress ossidativo.

Questo tipo di alimentazione favorisce la disfunzione dei mitocondri, gli organelli responsabili della produzione di energia della cellula ma anche della formazione di radicali liberi dell’ossigeno, causa del danno ossidativo. 

La disfunzione mitocondriale è uno dei maggiori eventi che attivano i meccanismi di morte cellulare programmata (apoptosi), durante  lo stress ossidativo causato da una dieta ricca di grassi.

Gli stessi ricercatori cinesi avevano già riportato, in precedenti studi, come diverse funzioni immunitarie vengano modificate in topi nutriti con un regime alimentare ad alto contenuto di grassi, indicando che lo stato infiammatorio riscontrabile negli individui obesi potrebbe essere correlato a un eccessivo apporto di nutrienti.

Protezione per le cellule del sistema immunitario

Il team ha studiato 24 topi suddividendoli in tre gruppi; uno che ha seguito una dieta normale, uno che ne ha seguita una ricca di grassi e l’ultimo sottoposto ad una dieta ricca di grassi con l’aggiunta dello 0,06% di resveratrolo.

Dopo venti settimane i campioni provenienti dagli animali da laboratorio, sangue e milza, sono stati analizzati per la conta di alcune cellule del sistema immunitario: le cellule T regolatorie.

Le analisi hanno dimostrato che mentre le cellule T regolatorie nel sangue e nella milza provenienti da topi che avevano assunto molti grassi, erano ridotte a causa dell’apoptosi, la loro sopravvivenza era invece aumentata negli animali che avevano ricevuto il resveratrolo.

La molecola sembrava anche associata con una diminuzione della produzione delle specie reattive dell'ossigeno e del declino della funzione mitocondriale, osservate invece nei linfociti T regolatori di animali che avevano seguito un alimentazione a base di grassi.

Il resveratrolo inoltre è stato in grado di aumentare l'espressione della molecola PGC-1a, un regolatore della formazione di nuovi mitocondri.

Il resveratrolo aumenta il numero dei mitocondri e regola la loro funzione

I risultati di questo studio dimostrano che il resveratrolo è riuscito a proteggere le cellule T regolatorie dall'apoptosi indotta dalla dieta ricca di grassi, con un complesso meccanismo cellulare.

La sua azione ha diminuito lo stress ossidativo e ha aumentato il numero e la regolazione dei mitocondri.

Tali risultati aiutano a comprendere meglio la risposta infiammatoria indotta dalla dieta ricca di grassi e forniscono una potenziale strategia interventistica per il recupero delle cellule integrando il  resveratrolo nella dieta.

Per rimanere sempre aggiornato sulle ultime notizie dalla ricerca scientifica sugli Omega-3 iscriviti alla nostra newsletter.

 

Fonte: Wong, BIN et al. Resveratrol Preserves Mitochondrial Function, Stimulates Mitochondrial Biogenesis, and Attenuates Oxidative Stress in Regulatory T Cells of Mice Fed a High-Fat Diet.  Journal of Food Science, 2014 (1).


Articolo pubblicato in Stress ossidativo e invecchiamento cellulare ed è stato taggato con




Lascia un Commento
  •  
 

Iscriviti a Omegor Newsletter e ricevi subito nella tua casella email

Omegor Newsletter ti tiene aggiornato delle utime scoperte sui benefici degli omega-3 per la salute, contiene le risposte dei nostri esperti farmacisti alle domande dei lettori e gustose offerte promozionali sui nostri prodotti

Ho preso visione dell’ Informativa Privacy D.Lgs.30.06.2003 n. 196.
Acconsento al trattamento dei miei dati(indirizzo di posta
elettronica) per finalita di marketing.


*valido solo per i nuovi iscritti al sito web Chiudi
 

Omegor Newsletter ti tiene aggiornato delle utime scoperte sui benefici degli omega-3 per la salute, contiene le risposte dei nostri esperti farmacisti alle domande dei lettori e gustose offerte promozionali sui nostri prodotti

Ho preso visione dell’ Informativa Privacy D.Lgs.30.06.2003 n. 196.
Acconsento al trattamento dei miei dati(indirizzo di posta
elettronica) per finalita di marketing.



Chiudi