**Page description appears here**
Dagli specialisti in Omega-3 Integratori di qualità e consulenza professionale

Ricevi notizie, consigli e offerte con
Omegor Newsletter

sono sicuro

Mestruazioni

  • Quale omega-3 in caso di sindrome premestruale in un soggetto bordeline?

    Gentile Violetta, molti studi scientifici evidenziano l’effetto positivo dell’integrazione con acidi grassi omega-3 nei disturbi dell’umore, ansia e depressione poiché sono in grado di regolare la produzione di neurotrasmettitori come la dopamina e la serotonina, e favoriscono equilibrio dell'umore, calma e coordinazione. Tenendo in considerazione anche la sindrome premestruale, il prodotto più utile è Omegor Twinefa un integratore di grassi omega-3 EPA e DHA da olio di pesce e omega-6 GLA da olio di borragine. Il dosaggio minimo di omega-3 EPA e DHA considerato negli studi che hanno valutato il loro effetto su ansia e depressione, è di almeno 1 grammo al giorno raggiungibile con 2 capsule di Omegor Twinefa, da assumere in prossimità di un pasto. Questo dosaggio è utile anche per contrastare i sintomi della sindrome premestruale. È importante che questa integrazione alimentare venga intrapresa in accordo con il medico curante che deve essere sempre informato di ogni integrazione che si intende seguire, soprattutto in concomitanza ad una terapia farmacologica. Cordiali saluti, Rosaria Ramondino Farmacista e Chimico Farmaceutico


  • Dismenorrea, che integratore mi consigliate?

    Gentile Rosa, consiglio spesso il prodotto Omegor TwinEFA in caso di dismenorrea perché l'associazione di omega-3 EPA e DHA (in forma trigliceride da olio di pesce) e omega-6 GLA da olio di borragine è particolarmente utile per alleviare i crampi mestruali grazie al suo effetto antinfiammatorio. I crampi mestruali sono infatti associati ad un rilascio di acido arachidonico a seguito della riduzione di progesterone indotta dalle mestruazioni: la liberazione dell'acido arachidonico innesca un flusso di prostaglandine (PGE2 ed PGF2) e leucotrieni a livello dell'utero che causano vasocostrizione e contrazioni del miometrio, che sono alla base dei crampi. Perché questa associazione è utile? Gli acidi grassi omega-3 EPA e DHA dell'olio di pesce competono con l'acido arachidonico nella produzione di prostaglandine meno infiammatorie e possono quindi ridurre la componente dolorosa tipica della dismenorrea. La presenza dell'omega-6 GLA da olio di borragine è in grado di aumentare il potenziale antinfiammatorio della formulazione. Come ha giustamente osservato, l'olio di borragine contiene fitoestrogeni ma non favorisce con ciò la comparsa di cisti ovariche - anzi, è molto consigliato anche in presenza di cisti ovariche per favorire il loro riassorbimento. Il dosaggio per Omegor TwinEFA è di 2 capsule al giorno da assumere in prossimità di un pasto (colazione, pranzo o cena) continuativamente per un periodo di almeno 2 mesi. Se volesse tuttavia evitare di assumere l'olio di borragine le consiglio, al posto del prodotto Omegor TwinEFA, il prodotto Omegor Krill al dosaggio di 2-3 capsule al giorno da assumere nella prima parte della giornata (colazione o pranzo). L'olio di Krill contenuto nel prodotto è sempre una fonte di omega-3 EPA e DHA ma derivanti dal crostaceo Krill e in forma di fosfolipidi molto bene assorbiti dalle cellule del nostro organismo. In diversi studi l'olio di krill è risultato efficace come l'olio di pesce nel controllo del dolore addominale riducendo il ricorso ai farmaci antinfiammatori/antidolorifici mentre è risultato più efficace dell'olio di pesce nel controllo dei sintomi emozionali come l'irritabilità, tipica della fase che precede le mestruazioni. Mi auguro possa trovare giovamento dalle integrazioni proposte. La invito a ricontattarmi per ulteriori necessità. Cordiali saluti, Dott.ssa Rosaria Ramondino Farmacista e chimico farmaceutico


  • Soffro di endometriosi, che integratore scelgo?

    Gentile Emanuela, come già sicuramente saprà l’alimentazione riveste un ruolo importante nella gestione dell’endometriosi - soprattutto per ridurre i sintomi dolorosi associati alla patologia. In questo quadro s’inserisce l’integrazione alimentare con acidi grassi omega‐3. Gli omega-3 possono esercitare un effetto coadiuvante antinfiammatorio e in generale possono intervenire nei meccanismi fisiologici pro-infiammatori. In una patologia come l’endometriosi, che presenta un’importante componente infiammatoria, a supporto delle terapie farmacologiche gli acidi grassi omega‐3 (EPA e DHA) presenti nell’olio di pesce potrebbero aiutarla a: ridurre la risposta infiammatoria; modulare la produzione di mediatori dell’infiammazione - sostituendosi nelle membrane cellulari all’acido arachidonico AA, precursore di mediatori pro‐infiammatori. Consumare abitualmente pesce e acidi grassi omega‐3 EPA e DHA può essere quindi un valido trattamento complementare nell’endometriosi, sì per alleviare l’infiammazione, ma progressivamente anche per ridurre il ricorso ai farmaci antinfiammatori che vengono generalmente utilizzati. Il prodotto che le consiglio di provare è Omegor TwinEFA. Ha formulazione sinergica di acidi grassi omega‐3 EPA e DHA in forma di trigliceridi naturali e omega‐6 GLA da olio di borragine, un'associazione che ha mostrato di poter esercitare una marcata azione antinfiammatoria. Le consiglio di assumere 2‐3 perle al giorno in prossimità di un pasto per un periodo di almeno 2 mesi - tempo necessario per sperimentare l’efficacia dell'integrazione alimentare. In ogni caso, le raccomando di consultarsi col suo medico per valutare con lui l'opportunità, la posologia e la durata dell'integrazione con Omegor TwinEFA - soprattutto in considerazione delle terapie farmacologiche in corso per l'endometriosi Altri accorgimenti alimentari che le consiglio di attuare sono limitare il consumo di carne, prosciutto e insaccati e aumentare invece il consumo di verdura, frutta fresca e pesce per la presenza degli omega‐3. La invito a ricontattarci e resto a disposizione per ulteriori domande. Cordiali saluti, Dott.ssa Rosaria Ramondino, Farmacista e chimico farmaceutico


  • Quale integratore Omega-3 in caso amenorrea?

    Gentile signora, il prodotto più indicato nel suo caso è Omegor Twinefa, un integratore a base di acidi grassi polinsaturi Omega-3 (EPA e DHA) e Omega-6 (GLA). Leggi tutto l'articolo


4 Articoli

 

Iscriviti a Omegor Newsletter e ricevi subito nella tua casella email

Omegor Newsletter ti tiene aggiornato delle utime scoperte sui benefici degli omega-3 per la salute, contiene le risposte dei nostri esperti farmacisti alle domande dei lettori e gustose offerte promozionali sui nostri prodotti

Ho preso visione dell’ Informativa Privacy D.Lgs.30.06.2003 n. 196.
Acconsento al trattamento dei miei dati(indirizzo di posta
elettronica) per finalita di marketing.


*valido solo per i nuovi iscritti al sito web Chiudi
 

Omegor Newsletter ti tiene aggiornato delle utime scoperte sui benefici degli omega-3 per la salute, contiene le risposte dei nostri esperti farmacisti alle domande dei lettori e gustose offerte promozionali sui nostri prodotti

Ho preso visione dell’ Informativa Privacy D.Lgs.30.06.2003 n. 196.
Acconsento al trattamento dei miei dati(indirizzo di posta
elettronica) per finalita di marketing.



Chiudi