**Page description appears here**
Dagli specialisti in Omega-3 Integratori di qualità e consulenza professionale

Ricevi notizie, consigli e offerte con
Omegor Newsletter

sono sicuro

Aumento del colesterolo totale, poca lucidità mentale, occhi rossi e vista a tratti annebbiata: sono gli effetti indesiderati dell'olio di pesce?

Ci sono 0 commenti

Gentile Dottoressa, nell'ultimo mese ho abbandonato ciò che assumevo per tenere sotto controllo il mio colesterolo ereditario, pari a 230 totale, e ho cominciato ad assumere Cardiol e Vitality (una perla di Omegor Vitality al mattino e una di Cardiol al pranzo). Risultato: colesterolo totale 290, poca lucidità mentale, occhi spesso rossi e vista a tratti annebbiata! (Farò un check-up di salute generale a breve). Ho sbagliato quantità e posologia? Quale terapia mi consiglia oltre che un'alimentazione povera di grassi saturi? Cosa mi consiglia di assumere, tenendo conto che a breve Omegor avrà tra i suoi prodotti anche olio di Krill? Il Krill è utile contro il colesterolo? E' vero che l'olio di pesce affatica il fegato? Grazie per l'attenzione. Cordiali Saluti



Gentile Giacomo,

gli effetti indesiderati dell’olio di pesce sono generalmente lievi. Di solito dovuti a sovradosaggio, consistono in disturbi gastrointestinali quali nausea, diarrea e flatulenza.

Da quando i nostri prodotti sono in commercio, non abbiamo mai ricevuto segnalazioni del genere: tra l’altro i sintomi da lei descritti non sono riconducibili né all’olio di pesce né ad altri componenti dei prodotti in questione.

Le consiglio quindi di interrompere il trattamento ed effettuare delle analisi più approfondite.

La posologia da lei osservata è corretta, ma se il valore del colesterolo è aumentato (mentre con il prodotto chitosano-glucomannano rimaneva costante) probabilmente vuol dire che lei ha bisogno dell’effetto fisico di sequestro dei grassi attuato da questi componenti.

L'olio di krill sarà a breve disponibile grazie al nostro nuovo prodotto: Omegor Krill. Evidenze scientifiche dimostrano l'efficacia nel ridurre il colesterolo, ma non al dosaggio consentito in Unione europea, pari a1000 mg/die.

Riguardo alla sua domanda su un possibile affaticamento epatico, posso dirle che l’integrazione con acidi grassi Omega-3 non dà problemi del genere, anzi vengono utilizzati a dosaggi ben più alti nel caso di steatosi epatica.

La saluto cordialmente e resto a disposizione per ulteriori chiarimenti.

Dott.ssa Rosaria Ramondino

Farmacista e Chimico Farmaceutico





Lascia un Commento
  •  
 

Iscriviti a Omegor Newsletter e ricevi subito nella tua casella email

Omegor Newsletter ti tiene aggiornato delle utime scoperte sui benefici degli omega-3 per la salute, contiene le risposte dei nostri esperti farmacisti alle domande dei lettori e gustose offerte promozionali sui nostri prodotti

Ho preso visione dell’ Informativa Privacy D.Lgs.30.06.2003 n. 196.
Acconsento al trattamento dei miei dati(indirizzo di posta
elettronica) per finalita di marketing.


*valido solo per i nuovi iscritti al sito web Chiudi
 

Omegor Newsletter ti tiene aggiornato delle utime scoperte sui benefici degli omega-3 per la salute, contiene le risposte dei nostri esperti farmacisti alle domande dei lettori e gustose offerte promozionali sui nostri prodotti

Ho preso visione dell’ Informativa Privacy D.Lgs.30.06.2003 n. 196.
Acconsento al trattamento dei miei dati(indirizzo di posta
elettronica) per finalita di marketing.



Chiudi