**Page description appears here**
Dagli specialisti in Omega-3 Integratori di qualità e consulenza professionale

Ricevi notizie, consigli e offerte con
Omegor Newsletter

sono sicuro

Sistema muscolo-scheletrico

Sistema muscolo-scheletrico: Sano e forte con omega 3 e vitamina D

Le ossa e il sistema muscolo-scheletrico sono l'impalcatura che regge e muove il nostro corpo. Omega-3 e vitamina D aiutano a mantenerlo forte e sano

  • Omega-3 dell'olio di krill riducono del 47% i sintomi dell'artrite reumatoide

    L'assunzione quotidiana di olio di krill, un supplemento ricco di acidi grassi Omega-3, può ridurre i sintomi dell'artrite reumatoide. A riportare la notizia è la rivista BMC Musculoskeletal Disorders, che ha pubblicato i risultati di una ricerca frutto della collaborazione tra i ricercatori di MD Biosciences (Zurigo, Svizzera), Aker BioMarine (Oslo, Norvegia) e Clanet (Espoo, Finlandia). Secondo gli autori, i benefici dell'olio di krill dipendono dalla presenza, al suo interno, sia degli Omega-3, sia di altre molecole dalle proprietà antiossidanti. Olio di krill, un prezioso aiuto Il krill è formato da piccoli crostacei, noti per il loro elevato contenuto di Omega-3 e di altri importanti nutrienti. Il suo habitat sono le acque marine profonde, dove vivono circa 85 specie di questi animaletti che, nell'insieme, costituiscono la biomassa animale più abbondante del pianeta. Una volta pescato, dal krill è possibile ottenere un olio che contiene concentrazioni di antiossidanti 48 volte superiori rispetto al tradizionale olio di pesce. Inoltre, rispetto a quest'ultimo l'olio di krill contiene anche una quantità maggiore di fosfolipidi ricchi in Omega-3 e l'astaxantina, un antiossidante che potrebbe contribuire alla riduzione dei fenomeni infiammatori. Olio di krill e artrite, un'efficacia dimostrata Gli autori della ricerca hanno studiato le potenzialità dell'olio di krill nel trattamento dell'artrite in topi predisposti allo sviluppo di questa malattia. Gli animali sono stati suddivisi in tre gruppi. Mentre al primo non è stato somministrato nessun supplemento, il secondo gruppo di topi è stato alimentato con una dieta arricchita di una quantità di olio di krill tale da fornire 0,44 grammi di Omega-3 – acido eicosapentaenoico (EPA) e acido docosaesaenoico (DHA) – ogni 100 grammi di cibo. I restanti topi hanno ricevuto EPA e DHA sotto forma di olio di pesce, per un totale di 0,47 grammi di Omega-3 ogni 100 grammi di cibo. L'artrite è stata valutata in ogni gruppo di animali analizzando i tessuti delle articolazioni. Inoltre al termine dello studio sono stati prelevati campioni di siero in cui determinare i livelli di molecole che partecipano ai processi di infiammazione – diverse interleuchine e il cosiddetto Transforming Growth Factor-beta (TGF-beta) – che sono associati alla malattia. I dati così raccolti hanno dimostrato che, anche se non è stata osservata una diminuzione dei marcatori dell'infiammazione, sia l'assunzione di olio di krill, sia la supplementazione con olio di pesce riducono significativamente i sintomi dell'artrite e i gonfiori alle zampe posteriori. Tuttavia, spiegano i ricercatori, gli effetti ottenuti con l'olio di krill sono stati maggiori. Infatti, mentre l'olio di pesce ha ridotto il grado della malattia del 26%, quello di krill ha permesso di ridurre i sintomi del 47%. Secondo i ricercatori, l'effetto maggiore ottenuto con l'olio di krill potrebbe essere dovuto a una più elevata bioefficacia dell'EPA e del DHA in esso contenuti rispetto a quelli presenti nell'olio di pesce. Una speranza per diverse patologie Sebbene questo studio si sia concentrato sull'artrite reumatoide, gli autori ritengono che la stessa efficacia potrebbe essere riscontrata anche nei confronti dell'osteoatrite e di altre malattie infiammatorie.     Per rimanere sempre aggiornato sulle ultime notizie dalla ricerca scientifica sugli omega-3 iscriviti alla nostra newsletter.       1. Ierna M, Kerr A, Scales H, Berge K, Griinari M, “Supplementation of diet with krill oil protects against experimental rheumatoid arthritis”, BMC Musculoskelet Disord. 2010 Jun 29;11:136


    Articolo pubblicato in Sistema immunitario, Osteoartrite, Artrite reumatoide

  • Perdita di massa muscolare: contrastarla con gli Omega-3

    Il naturale invecchiamento dei muscoli può essere contrastato stimolando il loro metabolismo con l'assunzione degli acidi grassi Omega-3 EPA (acido eicoesapentaenoico) e DHA (acido docosaesaenoico). A dimostrarlo è uno studio apparso sulle pagine dell'American Journal of Clinical Nutrition, in cui i ricercatori della School of Medicine della Washington University (Saint Louis, Stati Uniti) e dell'Università di Nottingham (Regno Unito) hanno studiato l'efficacia dell'assunzione giornaliera di acidi grassi Omega-3 sulla degenerazione muscolare. Sarcopenia, un problema del passare degli anni Invecchiando i muscoli perdono la capacità di aumentare la sintesi delle proteine in risposta all'assunzione di aminoacidi e all'azione dell'insulina, diventando meno sensibili agli stimoli nutrizionali e diminuendo la propria massa. Questo fenomeno, indicato con il termine sarcopenia, è associato alla perdita della forza muscolare ed è particolarmente evidente nelle persone anziane. Tuttavia, ne può soffrire anche chi è costretto a lunghi periodi di inattività fisica. Fatto sta che la massa muscolare di un settantenne non è la stessa che ha a disposizione un ventenne per svolgere le attività quotidiane. Anzi, se a vent'anni i muscoli rappresentano fino al 60% della massa magra, a settanta la loro quota scende al di sotto del 40%. Tuttavia le conoscenze attuali dimostrano che l'impoverimento della massa muscolare non è un fenomeno del tutto incontrollabile. Anzi, sono sufficienti pochi grammi al giorno di Omega-3 per riattivare la sintesi delle proteine dei muscoli associata ad un aumento dell'assunzione di aminoacidi e di insulina. Omega-3 contro l'invecchiamento muscolare Secondo quanto riportato dall'American Journal of Clinical Nutrition, l'integrazione della dieta con 1,86 grammi di EPA e 1,5 grammi di DHA - corrispondenti alle dosi di Omega-3 approvate dalla Food and Drug Administration statunitense - per otto settimane induce un aumento della produzione delle proteine nei muscoli normalmente indotto da elevate concentrazioni sanguigne di aminoacidi e di insulina. L'interpretazione degli autori della ricerca, secondo cui gli Omega-3 attenuerebbero la resistenza delle cellule muscolari ad utilizzare aminoacidi e insulina, è supportata da dati molecolari che indicano un aumento dell'attività dei fattori coinvolti nella cosiddetta via di mTOR-p70s6k, un meccanismo cellulare che regola la crescita delle cellule muscolari. I ricercatori precisano che i meccanismi esatti attraverso cui gli acidi grassi Omega-3 stimolano la sintesi delle proteine muscolari all'aumento delle concentrazioni di insulina e in presenza di elevate concentrazioni di aminoacidi devono ancora essere svelati. Ciononostante questo studio dimostra l'esistenza di una interazione tra gli acidi grassi Omega-3 e il metabolismo delle proteine nei muscoli umani. E l'integrazione alimentare con gli Omega-3, aggiungono gli scienziati, è una strategia sicura, semplice ed economica per contrastare la sarcopenia.     Per rimanere sempre aggiornato sulle ultime notizie dalla ricerca scientifica sugli omega-3 iscriviti alla nostra newsletter.     Fonte 1. Smith GI, Atherton P, Reeds DN, Mohammed BS, Rankin D, Rennie MJ, Mittendorfer B, “Dietary omega-3 fatty acid supplementation increases the rate of muscle protein synthesis in older adults: a randomized controlled trial”, Am J Clin Nutr. 2011 Feb;93(2):402-12


    Articolo pubblicato in Sistema muscolo-scheletrico, Massa muscolare

Articoli da 21 a 22 di 22 totali

Pagina:
  1. 1
  2. 2
  3. 3
 

Iscriviti a Omegor Newsletter e ricevi subito nella tua casella email

Omegor Newsletter ti tiene aggiornato delle utime scoperte sui benefici degli omega-3 per la salute, contiene le risposte dei nostri esperti farmacisti alle domande dei lettori e gustose offerte promozionali sui nostri prodotti

Ho preso visione dell’ Informativa Privacy D.Lgs.30.06.2003 n. 196.
Acconsento al trattamento dei miei dati(indirizzo di posta
elettronica) per finalita di marketing.


*valido solo per i nuovi iscritti al sito web Chiudi
 

Omegor Newsletter ti tiene aggiornato delle utime scoperte sui benefici degli omega-3 per la salute, contiene le risposte dei nostri esperti farmacisti alle domande dei lettori e gustose offerte promozionali sui nostri prodotti

Ho preso visione dell’ Informativa Privacy D.Lgs.30.06.2003 n. 196.
Acconsento al trattamento dei miei dati(indirizzo di posta
elettronica) per finalita di marketing.



Chiudi