**Page description appears here**
Dagli specialisti in Omega-3 Integratori di qualità e consulenza professionale

Ricevi notizie, consigli e offerte con
Omegor Newsletter

sono sicuro

Blog Omega-3

  • Parto prematuro, l'integrazione con omega-3 riduce il rischio di nascita pretermine ed è associata a un maggior peso dei neonati.

    Il consumo di olio di pesce ricco di omega-3 durante il terzo trimestre di gravidanza, può prolungare la gestazione riducendo il rischio di parto prematuro, e favorire l'aumento del peso del neonato. L'integrazione giornaliera con 2,4 grammi di EPA e DHA, infatti, sembra prolungare la durata della gravidanza di due giorni, ed è associata con un peso alla nascita maggiore di 97 grammi. Questi dati confermano e arricchiscono le conoscenze su ruolo degli integratori di omega-3 durante la gestazione, e sulla loro importanza per la salute della donna e del neonato. Leggi tutto l'articolo


    Articolo pubblicato in Gravidanza ed è stato taggato con

  • Emorragia perioperatoria: l'olio di pesce ricco di omega-3 è sicuro e riduce il numero di trasfusioni necessarie

    Gli integratori a base di olio di pesce non favoriscono il sanguinamento postoperatorio nei pazienti sottoposti a chirurgia cardiaca, anzi riducono il numero di trasfusioni di sangue necessarie dopo l'intervento. Queste nuove scoperte supportano la necessità di riconsiderare le attuali raccomandazioni che sconsigliano l'uso di integratori di omega-3 prima della chirurgia cardiaca, perché ritenuti causa di emorragia. Leggi tutto l'articolo


    Articolo pubblicato in Operazioni chirurgiche ed è stato taggato con

  • Tumore al seno: negli animali dal laboratorio gli omega-3 di origine marina sono più efficaci di quelli vegetali nel contrastare la malattia

    Gli omega-3 potrebbero avere un effetto preventivo sul tumore al seno, in particolare l'EPA e il DHA contenuti nel pesce sembrano otto volte più efficaci nell'inibire lo sviluppo e la crescita del tumore, rispetto a quelli contenuti in alimenti di origine vegetale come, ad esempio, i semi di lino. Un recente studio, condotto sui topi da laboratorio, ha dimostrato che il consumo di omega-3 di origine marina riduce il numero di tumori del 30% la dimensione del 60-70%, e che per ottenere lo stesso effetto sono necessarie dosi maggiori di omega-3 di origine vegetale. Leggi tutto l'articolo


    Articolo pubblicato in Tumore al seno ed è stato taggato con

  • OMEGA 3 SALVA CUORE: infarti ridotti del 28%, eventi cardiovascolari MACE ridotti del 25% su oltre 33.000 soggetti, dati pubblicati New England JM

    Due grandi studi presentati all'American Heart Association Scientific Sessions 2018 e pubblicati sul prestigioso New England Journal of Medicine confermano l'utilità degli acidi grassi polinsaturi di origine marina nella prevenzione primaria dell'infarto del miocardio e nella prevenzione di gravi eventi cardiovascolari in caso di trigliceridi alti In breve: Leggi tutto l'articolo


    Articolo pubblicato in Sistema cardiovascolare, Malattie cardiovascolari ed è stato taggato con

  • Mucosite da chemioterapia, gli integratori di omega-3 favoriscono la guarigione delle ferite

    L'integrazione con EPA e DHA può aiutare a prevenire e curare le ferite causate dalla mucosite, l'infiammazione della mucosa del cavo orale che rappresenta una complicanza grave e frequente nei pazienti oncologici sottoposti a chemioterapia. Secondo uno studio recente, infatti, il trattamento con integratori di omega-3 è in grado di ridurre il dolore e la durata della mucosite in pazienti ospedalizzati. Leggi tutto l'articolo


    Articolo pubblicato in Chemioterapia ed è stato taggato con

  • Psoriasi ed eczema atopico: la vitamina D può migliorare i sintomi attenuando le lesioni e riducendo l'infiammazione

    La vitamina D potrebbe rappresentare un trattamento efficace nel migliorare i sintomi della psoriasi e della dermatite atopica, riducendo le lesioni cutanee. La vitamina D, infatti, regola molti processi fisiologici nella pelle, come la proliferazione cellulare, le funzioni immunitarie, e il mantenimento della barriera cutanea. A confermare il legame, alcuni studi hanno dimostrato che una carenza di vitamina D è associata a un maggior rischio di insorgenza di eczema e psoriasi. Leggi tutto l'articolo


    Articolo pubblicato in Psoriasi ed è stato taggato con

  • Omega 3 per il cuore: nuove evidenze sulla loro efficacia

    Riducono il rischio di decesso per cause cardiache, ma un'analisi approfondita di decenni di ricerca svela anche altre potenzialità. Ecco perché gli Omega 3 fanno bene al cuore Ormai sembra esserci ben poco spazio per i dubbi: gli Omega 3 sono i grassi alleati del cuore per eccellenza. Anche un'analisi approfondita dell'ultima revisione degli studi condotti sul tema porta a questa conclusione: l'assunzione di integratori di Omega 3 permette infatti di ridurre il rischio di decesso per cause cardiache (cardiopatie coronariche). La revisione in questione, frutto del lavoro della Cochrane Collaboration (una rete no-profit internazionale che si occupa di fornire informazioni  autorevoli, rilevanti e affidabili riguardanti la salute), è stata pubblicata nella Cochrane Library da un gruppo di ricercatori guidato dagli esperti della Norwich Medical School (Norwich, Regno Unito) il cui intento era chiarire quali sono i livelli di Omega 3 associati alla riduzione del rischio di problemi cardiovascolari analizzando gli studi controllati randomizzati condotti fino ad oggi. Secondo i suoi autori “aumentare EPA e DHA [rispettivamente, l'acido eicosapentaenoico e l'acido docosaesaenoico, i due Omega 3 abbondanti nel pesce grasso e nell'olio di pesce, ndr] ha un effetto piccolo o nullo sulla mortalità o sulla salute cardiovascolare”. Un'analisi più dettagliata, come quella condotta durante altre revisioni delle prove scientifiche a disposizione, porta però a una conclusione ben diversa, rilevando l'effetto significativo associato ai trattamenti a base di Omega 3. Leggi tutto l'articolo


    Articolo pubblicato in Sistema cardiovascolare, Infarto e scompenso cardiaco, Rischio cardiovascolare ed è stato taggato con

  • I danni del fumo: perché il cuore è in pericolo?

    Il fumo non è dannoso solo per i polmoni, ma anche per il cuore. Ecco quali sono i suoi effetti negativi sull'apparato cardiovascolare Ormai lo sappiamo: il fumo nuoce gravemente alla salute. Fumare è una delle cause principali di bronchiti, enfisemi, asma, infezioni respiratorie ricorrenti e tumore ai polmoni; inoltre promuove l'invecchiamento della pelle e danneggia numerosi organi, aumentando il rischio di cancro della vescica, del fegato, del pancreas, della laringe e dell'esofago, e può danneggiare i reni e la retina. Ma c'è di più: il fumo, infatti, fa male anche al cuore e alle arterie. Leggi tutto l'articolo


    Articolo pubblicato in Speciale cuore, 9. I danni del fumo ed è stato taggato con

  • Studio REDUCE-IT: con integratori di Omega-3 meno 25% di gravi eventi cardiovascolari

    Decessi per cause vascolari, infarti non fatali e rivascolarizzazione coronarica: sono alcuni dei gravi eventi cardiovascolari di cui è possibile ridurre il rischio grazie agli Omega 3. La conferma da un nuovo studio che ne prova nuovamente l'efficacia. Il legame tra assunzione di Omega 3 e riduzione dei rischi per la salute del cuore è reale. A confermare l'efficacia protettiva di questi acidi grassi sono i risultati dello studio REDUCE-IT (Reduction of Cardiovascular Events with EPA Intervention Trial) resi pubblici da Amarin Corporation plc, azienda farmaceutica dedicata allo sviluppo di soluzioni per il miglioramento della salute cardiovascolare. I risultati dettagliati di REDUCE-IT saranno presentati il prossimo 10 novembre a Chicago (Stati Uniti) durante la Sessione Scientifica annuale dell'American Heart Association. Già qualche giorno fa, però, Amarin ha diffuso la notizia secondo cui lo studio ha dimostrato che l'assunzione di un integratore in grado di fornire 4 grammi al giorno di EPA (l'acido eicosapentaenoico, uno degli Omega 3 necessari all'organismo umano associati a una migliore salute cardiovascolare) è associata a una riduzione del 25% del rischi relativo di trovarsi alle prese con gravi eventi cardiovascolari – in particolare decessi per cause cardiovascolari, infarto del miocardio non fatale, ictus non fatale, rivascolarizzazione coronarica o angina instabile con necessità di ricovero ospedaliero. Leggi tutto l'articolo


    Articolo pubblicato in Sistema cardiovascolare, Malattie cardiovascolari ed è stato taggato con

  • Come proteggere il cuore con l'attività fisica

    L'attività fisica è un vero e proprio toccasana per la salute del cuore. Ecco cosa fare per sfruttare al meglio i benefici di questa arma di prevenzione. L'attività fisica è uno strumento efficace ed economico per prevenire le malattie che possono colpire il cuore e le arterie. A dimostrarlo sono anni di ricerche che non lasciano dubbi sul fatto che l'esercizio induca cambi strutturali nel muscolo cardiaco, aiutando a proteggerlo dai danni derivanti dalle ischemie, e non solo. L'attività fisica aiuta a rimodellare i vasi sanguigni, migliora la salute cardiorespiratoria e la forza muscolare (due fattori associati a un minor rischio di eventi cardiovascolari) ed esercita un'azione positiva a livello del metabolismo. Leggi tutto l'articolo


    Articolo pubblicato in Speciale cuore, 8. Come proteggere il cuore con l'attività fisica ed è stato taggato con

Articoli da 1 a 10 di 454 totali

Pagina:
  1. 1
  2. 2
  3. 3
  4. 4
  5. 5
  6. ...
  7. 46
 

Iscriviti a Omegor Newsletter e ricevi subito nella tua casella email

Omegor Newsletter ti tiene aggiornato delle utime scoperte sui benefici degli omega-3 per la salute, contiene le risposte dei nostri esperti farmacisti alle domande dei lettori e gustose offerte promozionali sui nostri prodotti

Ho preso visione dell’ Informativa Privacy D.Lgs.30.06.2003 n. 196.
Acconsento al trattamento dei miei dati(indirizzo di posta
elettronica) per finalita di marketing.


*valido solo per i nuovi iscritti al sito web Chiudi
 

Omegor Newsletter ti tiene aggiornato delle utime scoperte sui benefici degli omega-3 per la salute, contiene le risposte dei nostri esperti farmacisti alle domande dei lettori e gustose offerte promozionali sui nostri prodotti

Ho preso visione dell’ Informativa Privacy D.Lgs.30.06.2003 n. 196.
Acconsento al trattamento dei miei dati(indirizzo di posta
elettronica) per finalita di marketing.



Chiudi