**Page description appears here**
Dagli specialisti in Omega-3 Integratori di qualità e consulenza professionale

Ricevi notizie, consigli e offerte con
Omegor Newsletter

sono sicuro

sindrome di rett

  • Sindrome di Rett: gli integratori di Omega-3 migliorano la funzione cardiaca

    I supplementi di Omega-3 potrebbero avere effetti positivi sulla salute del cuore dei bambini affetti dalla sindrome di Rett, una patologia neurologica a cui è associato un aumento del rischio di morte cardiaca improvvisa. L’azione degli Omega-3 sembra dovuta alla loro capacità di ridurre lo stress ossidativo.   Leggi tutto l'articolo


    Articolo pubblicato in Stress ossidativo e invecchiamento cellulare ed è stato taggato con

  • Ecco come gli Omega-3 sono efficaci contro la sindrome di Rett

    La sindrome di Rett è una malattia del sistema nervoso per la quale non esistono terapie. In questi giorni sono però emerse interessanti notizie, provenienti dall'Azienda Ospedaliera Universitaria Senese e dall'ospedale Le Scotte di Siena. Claudio De Felice, Cinzia Signorini e Joussef Hayek hanno guidato un gruppo di ricercatori che identificato il primo approccio nutrizionale utile a diminure sia i sintomi sia lo stress ossidativo caratteristici di questa patologia: assumere acidi grassi Omega-3. Sindrome di Rett, una questione di geni e di stress ossidativo La sindrome di Rett è una malattia piuttosto rara che compromette lo sviluppo del sistema nervoso. La mutazione in un gene è alla base della sua insorgenza: le ricerche condotte negli anni hanno evidenziato come i pazienti affetti sono caratterizzati da un maggior stress ossidativo. Ciò porta a un danneggiamento dei lipidi. Nessuna terapia è al momento capace di prevenire la malattia o di arrestare la degenerazione nervosa che accompagna. Effetti antiossidanti e antinfiammatori degli Omega-3 I potenti agenti antinfiammatori Omega-3 possono altresì contrastare l'effetto degli agenti ossidanti. De Felice e colleghi hanno deciso di verificare i loro possibili benefici nei confronti dello stress ossidativo e dell'ossidazione dei lipidi, tipici di malattie neurologiche come la sindrome di Rett. Lo studio I ricercatori hanno somministrato olio di pesce ricco di questi nutrienti a 10 pazienti affetti dalla malattia, nello stadio più precoce del suo sviluppo. Dose singola giornaliera (media): 72,9 grammi per peso corporeo di acido docosaesaenoico (DHA); 117,1 grammi per peso corporeo di acido eicosapentaenoico (EPA). Sono i 2 principali Omega-3 di origine alimentare. La somministrazione è continuata per 6 mesi. Come controllo, altri 10 pazienti nelle stesse condizioni sono stati seguiti per egual periodo, senza ricevere il supplemento di acidi grassi. Sintomi della sindrome di Rett: riduzione dimostrata grazie agli acidi grassi Al termine dei 6 mesi di somministrazione, i ricercatori hanno osservato una significativa riduzione della gravità dei sintomi solo nei pazienti che hanno ricevuto gli Omega-3. I miglioramenti rilevati riguardano in particolare: capacità motorie deficit della comunicazione non verbale difficoltà respiratorie Negli individui che hanno assunto EPA e DHA è stata osservata anche una diminuzione di tutti i marcatori dello stress ossidativo che sono stati analizzati. Antinfiammatori o antiossidanti? Gli esperti del settore ribadiscono che gli Omega-3 sono innanzitutto principi attivi dalle proprietà antinfiammatorie. Studi condotti in passato dimostrano che questi preziosi nutrienti possono proteggere dallo stress ossidativo, pur non essendo veri e propri antiossidanti. Qualunque sia il loro meccanismo d'azione, questa ricerca dimostra per la prima volta che un approccio nutrizionale basato sugli Omega-3 può portare a un recupero, almeno parziale, dei sintomi clinici e biochimici della sindrome di Rett.   Per rimanere sempre aggiornato sulle ultime notizie dalla ricerca scientifica sugli omega-3 iscriviti alla nostra newsletter.     Fonte 1. De Felice C, Signorini C, Durand T, Ciccoli L, Leoncini S, D'Esposito M, Filosa S, Oger C, Guy A, Bultel-Poncé V, Galano JM, Pecorelli A, De Felice L, Valacchi G, Hayek J, “Partial rescue of Rett syndrome by ω-3 polyunsaturated fatty acids (PUFAs) oil”, Genes Nutr. 2012 Mar 8.


    Articolo pubblicato in Sistema nervoso, Approfondimenti sistema nervoso ed è stato taggato con

2 Articoli

 

Iscriviti a Omegor Newsletter e ricevi subito nella tua casella email

Omegor Newsletter ti tiene aggiornato delle utime scoperte sui benefici degli omega-3 per la salute, contiene le risposte dei nostri esperti farmacisti alle domande dei lettori e gustose offerte promozionali sui nostri prodotti

Ho preso visione dell’ Informativa Privacy D.Lgs.30.06.2003 n. 196.
Acconsento al trattamento dei miei dati(indirizzo di posta
elettronica) per finalita di marketing.


*valido solo per i nuovi iscritti al sito web Chiudi
 

Omegor Newsletter ti tiene aggiornato delle utime scoperte sui benefici degli omega-3 per la salute, contiene le risposte dei nostri esperti farmacisti alle domande dei lettori e gustose offerte promozionali sui nostri prodotti

Ho preso visione dell’ Informativa Privacy D.Lgs.30.06.2003 n. 196.
Acconsento al trattamento dei miei dati(indirizzo di posta
elettronica) per finalita di marketing.



Chiudi