ADHD, e se mio figlio ne soffrisse?

Gentile Chiara, come premessa generale le raccomando di considerare gli integratori alimentari come un supporto nutrizionale con effetti esclusivamente nutritivi e fisiologici per favorire il regolare svolgimento delle funzioni dell'organismo. Sulla base di quanto da lei descritto il VitaDHA in fiale monodose è il prodotto probabilmente più indicato per il suo bambino di 5 anni. Di norma nei bambini che presentano deficit di attenzione o iperattività trovano beneficio dall’assunzione dell’omega-3 DHA poiché spesso questi bambini sono più carenti in questo acido grasso con importantissime funzioni strutturali a livello del sistema nervoso e della retina. Da quanto ha detto non è stata fatta una diagnosi di ADHD, per cui, nel caso decidesse di iniziare un’integrazione con VitaDHA, le raccomando che questa integrazione venga intrapresa in accordo con il pediatra. Per il suo bambino può iniziare con il dosaggio di mezza fiala al giorno o una fiala a giorni alterni per le prime due settimane di integrazione e poi aumentare il dosaggio a 1 fiala al giorno prevedendo un’integrazione per un periodo di almeno 2 mesi. L’olio può essere assunto tal quale dalla fiala stessa o versato su un cucchiaino perché è quasi privo di odore e di sapore di pesce ed è aromatizzato al limone. In alternativa può essere aggiunto a yogurt bianco o alla frutta, formaggi spalmabili o frullati. Resto a disposizione per ulteriori informazioni. Cordiali saluti, Rosaria Ramondino Farmacista e Chimico Farmaceutico
Something went wrong, please contact us!

Hai solo bisogno di per uno sconto del 10%

Sconto del 10% ottenuto!

Riepilogo ordine
Potrebbe piacerti anche
Subtotale