È consigliabile usare Cardiol in pazienti affetti da diabete non insulino-dipendente?

È consigliabile usare Cardiol in pazienti affetti da diabete non insulino-dipendente?


Gentile signor Grassia, 


il Cardiol è un integratore formulato per assicurare la salute generale del sistema cardiovascolare agendo su più fronti.

Può essere utilizzato anche in caso di diabete di tipo II non insulino-dipendente. Le consiglio questo prodotto in caso voglia una spiccata azione ipocolesterolemizzante unita ad una buona capacità di normalizzazione dei valori degli altri lipidi ematici. Gli Omega-3 presenti aiutano infatti a:


  • ridurre i trigliceridi ematici;
  • promuovere un innalzamento del colesterolo "buono" HDL;
  • stabilizzare la frequenza ed il ritmo cardiaco.


Riso rosso fermentato, bioflavonoidi, policosanoli, tocotrienoli e vitamina B3 lavorano in sinergia, favorendo efficacemente la riduzione del colesterolo LDL. L'acido folico e la vitamina B12 permettono inoltre la riduzione dei livelli di omocisteina plasmatica, un metabolita con azione lesiva dell'endotelio vasale. L'apporto degli antiossidanti resveratrolo, CoQ10, sesamina e piperina aiuta a contrastare lo stress ossidativo, una delle principali cause di deterioramento cellulare. La dose consigliata per il Cardiol è di una perla al giorno da assumere preferibilmente prima di cena. Un altro prodotto che posso consigliarle è Eulipid, un integratore a base di berberina, bioflavonoidi e policosanoli insieme a resveratrolo, tocotrienoli e CoQ10. Eulipid è utile per riequilibrare:


  • livelli ematici di colesterolo totale,
  • livelli ematici colesterolo LDL
  • trigliceridi


Diversi studi scientifici dimostrano che la Berberina, il componente principale della formulazione, esercita un'azione ipolipidemizzante, nonché un effetto ipoglicemizzante simile a quello della metformina. L’associazione tra Berberina e bioflavonoidi del Citrus, anch’essi presenti in Eulipid, riduce l’iperglicemia postprandiale in soggetti in sovrappeso. Anche per Eulipid la dose è di 1 compressa al giorno preferibilmente prima di cena. Il mio consiglio è di cominciare con il Cardiol, seguendo la posologia indicata. Dopo 8 settimane può ripetere le analisi e se il risultato non è ancora quello desiderato vediamo se è il caso di associare l’Eulipid. Mi auguro di esserle stata di aiuto. Le raccomando di informare il proprio medico curante riguardo alla scelta di assumere un integratore in concomitanza con altre terapie farmacologiche. 


Cordiali saluti. 

Dott.ssa Rosaria Ramondino Farmacista e Chimico Farmaceutico

Something went wrong, please contact us!

Hai solo bisogno di per uno sconto del 10%

Sconto del 10% ottenuto!

Riepilogo ordine
Potrebbe piacerti anche
Subtotale