Aritmia cardiaca, posso assumere omega-3?

Gentile signora, l'assunzione di acidi grassi omega‐3 non è controindicata in caso di aritmia cardiaca, al contrario: sembra che gli omega-3 possano avere un effetto stabilizzante sull'aritmia.

Omega-3, prezioso coadiuvante delle terapie per l'aritmia

Gli omega-3 potrebbero infatti agire sugli impulsi elettrici che fanno contrarre il cuore, con un effetto finale che può tradursi in una riduzione del rischio di aritmia. E' possibile quindi che, con il supporto degli Omega-3 alla terapia, possa nel tempo modificarsi il profilo elettrofisiologico dei canali ionici che si trovano sulla membrana delle cellule cardiache. In caso di contemporanea assunzione di farmaci antiaritmici è bene, però, che l’integrazione con omega‐3 venga approvata dal medico curante.

Aritmia, consiglio Omegor Krill oppure Omegor Vitality

In caso di parere positivo da parte del medico, potrebbe allora integrare la sua alimentazione con:
  • 2 capsule al giorno di Omegor Krill da assumere nella prima parte della giornata - a colazione o pranzo.
  • In alternativa, 1 capsula al giorno del prodotto Omegor Vitality 1000 in corrispondenza di un pasto - colazione, pranzo o cena.
Resto a disposizione per ulteriori informazioni. Cordiali saluti, Dott.ssa Rosaria Ramondino Farmacista e chimico farmaceutico
Something went wrong, please contact us!

Hai solo bisogno di per uno sconto del 10%

Sconto del 10% ottenuto!

Riepilogo ordine
Potrebbe piacerti anche
Subtotale