**Page description appears here**
Dagli specialisti in Omega-3 Integratori di qualità e consulenza professionale

Ricevi notizie, consigli e offerte con
Omegor Newsletter

sono sicuro

Ho il colesterolo alto, ma non vorrei assumere statine: Cardiol può essere il prodotto adatto?

Ci sono 22 commenti

Ho 34 anni e ho il problema del colesterolo alto. RIsultati ultime analisi: c. totale 260; c. LDL 195; c. HDL 39; triglicerdi 128. Sono un pilota civile e vorrei evitare l'assunzione delle statine, vista anche la mia giovane età. Vorrei sapere se Cardiol potrebbe essere il prodotto giusto. Il mio stile di vita, a causa del mio lavoro, non mi porta ad avere molto tempo per praticare dello sport. Per il cibo cerco di selezionare il più possibile i cibi grassi.



Gentile Domenico,

Cardiol è sicuramente il prodotto più adatto per ridurre i livelli di colesterolo: si tratta di una formulazione che unisce riso rosso fermentato, policosanoli ed altri principi attivi con maggiore specificità nei confronti dell’ipercolesterolemia all’azione degli Omega-3 (450 milligrammi per capsula).

Cardiol è un integratore formulato per assicurare la salute generale del sistema cardiovascolare agendo su più fronti:

  • gli Omega-3 presenti aiutano a ridurre i trigliceridi ematici, promuovere un innalzamento del colesterolo “buono” HDL e stabilizzare la frequenza ed il ritmo cardiaci;
  • riso rosso fermentato, bioflavonoidi, policosanoli, tocotrienoli e vitamina B3 lavorano in sinergia per diminuire il colesterolo LDL;
  • acido folico e vitamina B12 permettono la riduzione dei livelli di omocisteina plasmatica, un metabolita con azione lesiva dell’endotelio vasale.

Il riso rosso fermentato contiene la monacolina K (3 milligrammi per capsula), una statina naturale con struttura molto simile alla lovastatina. Recenti studi clinici hanno dimostrato che l’associazione di olio di pesce e riso rosso fermentato è efficace per ridurre i livelli di colesterolo al pari delle statine da prescrizione.

È stato possibile assumere Cardiol con risultati soddisfacenti e senza effetti collaterali anche da parte di pazienti intolleranti alle statine.

La dose giornaliera consigliata è pari ad 1 perla, da assumere la sera poco prima di cena per un periodo di almeno 2 mesi. Trascorso questo periodo ripeta le analisi sarà per verificare l’efficacia dell’integrazione.

Per quanto le sarà possibile cerchi di seguire un’alimentazione sana e variata:

  • non apportare cambiamenti drastici nella dieta;
  • limitare il consumo di grassi ma senza eliminarli completamente;
  • aumentare le porzioni settimanali di pesce;
  • limitare i carboidrati raffinati e preferire quelli meno raffinati, come cereali,pasta e pane integrali, frutta e verdura.

È importante consumare alimenti ricchi di fibre ed amidi a lento rilascio, che vengono assorbiti più lentamente e mantengono costanti i livelli di insulina nel sangue. Controllando quest’ultima è altresì possibile controllare la produzione di colesterolo da parte del fegato.

In caso volesse  aumentare l’apporto giornaliero di acidi grassi Omega-3 può associare a Cardiol anche a 1-2 perle di Omegor Vitality 1000. 

Spero di aver risposto in modo esauriente alla sua richiesta e la invito a ricontattarci per eventuali altre domande.
Cordiali saluti.

Dott.ssa Rosaria Ramondino
Farmacista e Chimico Farmaceutico





22 pensieri su “Ho il colesterolo alto, ma non vorrei assumere statine: Cardiol può essere il prodotto adatto?”

  • Noris

    Sono nato il 26.07.1955 nel 1989 ho subito un intervento di angioplastica su 4 vasi ,ho fatto una coronografia l'anno scorso e i miei vasi che erano stati aperti al'80%oggi lo sono al 50% i valori di colesterolo sono i seguenti|: col.tot. 189 hdl 38 ldl 128 assumo una pasticca di provisacor da 20 ml al giorno, posso smettere e passare ai vostri prodotti ....resto in attesa di v/s notizie
    Grazie ... Noris

    Replica
    • Redazione Omegor.com
      Redazione Omegor.com 18 Gennaio 2013 alle 10:34

      Gentile Noris,
      le consiglio 3 alternative da valutare insieme al suo medico curante:
      - possibilità di abbinare al Provisacor un integratore di acidi grassi omega-3 come Omegor Vitality poichè l'efficacia delle statine può essere migliorata aumentando la quantità di acidi grassi Omega-3 introdotti con la dieta;
      - utilizzare per un periodo di 2 mesi al posto del farmaco il nostro prodotto Cardiol (1 cps/die la sera) che combina gli effetti sui livelli di colesterolo di una statina naturale, la monacolina K del riso rosso, con quelli degli omega-3 e di altri estratti vegetali;
      - abbinare al Provisacor il prodotto Eulipid (1 cps/die) a base di soli estratti vegetali che agiscono sui livelli di colesterolo e sui fattori di rischio cardiovascolare con meccanismi diversi dalle statine.
      Cordiali saluti.
      Dott.ssa Rosaria Ramondino
      farmacista

      Replica
  • rosaria

    Salve,mio marito infartuato prendeva esapent,ora ha scoperto maequor 900 e si trova benissimo,ora mi chiedevo avendo anche problemi di ipertensione è consigliabile il cardiol oppure continuare il meaquor avendo anche problemi di trigliceridi alti e colesterolo.

    Replica
    • Rosaria Ramondino
      Rosaria Ramondino 22 Novembre 2013 alle 18:13

      Gent.ma Rosaria,

      suppongo che la posologia seguita da suo marito sia al momento di 1 capsula di Meaquor al giorno per la prevenzione secondaria.

      Per avere una maggiore efficacia sui livelli di trigliceridi sarebbe necessario aumentare il dosaggio di omega-3 EPA e DHA assumendo almeno 2 capsule al giorno di Meaquor.

      Questo prodotto infatti è particolarmente indicato in caso di ipertrigliceridemia perché gli acidi grassi omega-3 EPA e DHA al dosaggio di 2g al giorno permettono di mantenere le normali concentrazioni di trigliceridi nel sangue.

      Sui valori di colesterolo invece gli acidi grassi omega-3 da soli non permettono di avere una riduzione significativa per cui è preferibile associare altri prodotti più specifici come appunto il Cardiol (fino a valori di colesterolo totale di 240 mg/dl) che lei stessa ha citato o Cardiol Forte (per colesterolo totale fino a 260 mg/dl).

      Un’associazione auspicabile che suo marito potrebbe attuare in accordo con il parere del medico è 1 capsula di Cardiol da assumere la sera poco prima della cena + 2 capsule al giorno di Meaquor da assumere nell’arco della giornata in prossimità di un pasto.

      Per quanto riguarda la pressione arteriosa l’integrazione abituale con acidi grassi omega-3 EPA e DHA favorisce nel tempo una moderata riduzione della pressione arteriosa ma bisognerebbe considerare il caso con il medico per capire di che intervallo di valori pressori si parla.

      Resto a disposizione per ulteriori informazioni.

      Cordiali saluti,
      Dott.ssa Rosaria Ramondino
      farmacista

      Replica
  • Francesco M.

    abbiamo scoperto in questi giorni mia nipote una bellissima bambina di 7 anni con il colesterolo ldl a 283 hdl 62 tricligeridi 39. La bambina ha un fisico bellissimpo alta 135 cm peso circa 30kg ha un andicap il babbo ha il colesterolo
    cosi suo babbo e sue zie pertanto ho ragione di pensare che è di natura familiare e eterozigota dato che la mamma come la mia famiglia non ne soffre.mi domando oltre a una dieta e dello sport in tenera età vanno sommisnistrati medicinali?
    La ringrazio anticipatamente e ne farò tesoro con la pediatra sempre con privacy. francesco

    Replica
  • Gregorio

    il mio colesterolo LDL si abbassa anziché aumentare (aumenta all'aumentare di quello totale si abbassa al suo abbassarsi o si abbassa e basta!) nonostante un'attività fisica aerobica continua e una dieta che mi consente di dimagrire pur non essendo sovrappeso (67 kg x 1,65m).
    cosa devo ancora prendere in considerazione?

    Replica
    • luciano matricciani
      luciano matricciani 18 Aprile 2018 alle 13:02

      HO COLESTEROLO TOTALE A 145 MA HDL A 29, PRENDO LECITINA DI SOIA E IL MIO MEDICO MI HA PRESCRITTI CARDIOLIPID 1 CP DIE COSA NE PENSATE?

      Replica
  • Cristina

    Mio marito (53 anni) prende da tre anni Provisacor 10 per il colesterolo e Glucobay 50 per il diabete. Il dottore gli ha cambiato il farmaco per il colesterolo sostituendolo con Atorvastatina 20mg dicendogli che dopo tre era necessario cambiare farmaco (il dosaggio più alto lo ha giustificato dicendo che Atorvastatina è "meno forte"... gli esami sono sempre uguali). Non ha prescritto nessun tipo di esame di controllo fra qualche mese per verificare che non ci sia o problemi. Possiamo provare per due mesi con un integratore e rifare gli esami? volevo provare a consultate anche un altro medico... Grazie

    Replica
  • piergiorgio

    seguo il suo blog da circa un anno e devo farle i complimenti per i contenuti. Sto usando il riso rosso fermentato puro biodisponibile della my farma mi sto trovando bene ho ridotto il colesterolo totale del 30%, saprebbe indicarmi degli alimenti principalmente verdure per ridurre ulteriormente il colesterolo?

    Replica
    • Redazione Omegor.com
      Redazione Omegor.com 29 Ottobre 2018 alle 11:45

      Gentile Piergiorgio, grazie per i complimenti. Per quanto riguarda la sua alimentazione, non ci sono specifiche verdure che riducono il colesterolo, ma il consiglio è quello di controllare l'apporto di carboidrati ad alta densità - come riso, pasta ecc. - e sostituirli con verdure non amidacee, nonché avere un apporto adeguato di proteine magre nella dieta. Potrebbe, inoltre, aggiungere degli alimenti arricchiti di steroli vegetali. Ecco un buon articolo di approfondimento. Cordiali saluti.

      Replica
  • Rita

    Come poter assumere le compresse cardiol in quanto non riesco a ingoiarle troppo grandi

    Replica
    • Redazione Omegor.com
      Redazione Omegor.com 29 Ottobre 2018 alle 11:38

      Gentile Rita, in questo momento Cardiol non è disponibile in capsule piccole. Tuttavia le suggerisco di provare perché le capsule grandi, nonostante la dimensione, sono facili da deglutire. Cordiali saluti.

      Replica
  • fabrizio

    Ho letto l'articolo ma il riso rosso fermentato contiene statine naturai , infatti molto riscontrano i problemi dall'uso delle statine...

    Replica
    • Redazione Omegor.com
      Redazione Omegor.com 29 Ottobre 2018 alle 11:36

      Gentile Fabrizio, è vero ma la quantità di statina naturale nel risso rosso è di un ordine di grandezza inferiore a quella contenuta nei farmaci. Per questo motivo gli effetti collaterali sono inesistenti o minimi. Cordiali saluti.

      Replica
  • Giuseppe Di Geronimo
    Giuseppe Di Geronimo 2 Ottobre 2017 alle 19:54

    Ho il colesterolo totale 240 hdl 50 ldl 178 non vorrei prendere pasticche cosa mi consiglia grazie

    Replica
  • luciano matricciani
    luciano matricciani 18 Aprile 2018 alle 13:02

    HO COLESTEROLO TOTALE A 145 MA HDL A 29, PRENDO LECITINA DI SOIA E IL MIO MEDICO MI HA PRESCRITTI CARDIOLIPID 1 CP DIE COSA NE PENSATE?

    Replica
  • Pamela

    Ho 45 anni, sempre avuto il colesterolo oltre 200 ( 220, 240 ) nonostante faccia poco uso di grassi animali, latticini e quant' altro; mi hanno consigliato un integratore alimentare a base di riso rosso fermentato (colesterolo stop Vitarmonyl ).
    La mia domanda è: se consumo abitualmente il riso rosso e non gl'integratori, posso avere lo stesso effetto o devo per forza assumere qualcosa che di sicuro proprio naturale non è?

    Replica
    • Redazione Omegor.com
      Redazione Omegor.com 29 Ottobre 2018 alle 11:30

      Gentile Pamela, l’estratto di riso rosso fermentato è un nutraceutico derivato dalla fermentazione del riso (Oryza sativa) dovuta ad alcuni lieviti (Monascus purpureus, M.pilosus, M. floridanus o M. ruber). Non è quindi da confondersi col riso rosso alimentare che non ha proprietà ipocolesterolemizzanti. Cordiali saluti.

      Replica
  • antonietta

    ho 63 anni ,donna,vorrei un suo parere ho il colest totale a 250 colest. hdl58 colest. ldl176 mi hanno consigliato l'integratore Lopiglik.Vorrei sapere se va bene , La ringrazio anticipatemente

    antionietta

    Replica
    • Redazione Omegor.com
      Redazione Omegor.com 29 Ottobre 2018 alle 11:26

      Gentile Antonietta, purtroppo non possiamo dare consigli per prodotti che non sono di nostra produzione. Le suggerisco di chiedere consiglio al suo medico. Cordiali saluti.

      Replica
Lascia un Commento
  •  
 

Iscriviti a Omegor Newsletter e ricevi subito nella tua casella email

Omegor Newsletter ti tiene aggiornato delle utime scoperte sui benefici degli omega-3 per la salute, contiene le risposte dei nostri esperti farmacisti alle domande dei lettori e gustose offerte promozionali sui nostri prodotti

Ho preso visione dell’ Informativa Privacy D.Lgs.30.06.2003 n. 196.
Acconsento al trattamento dei miei dati(indirizzo di posta
elettronica) per finalita di marketing.


*valido solo per i nuovi iscritti al sito web Chiudi
 

Omegor Newsletter ti tiene aggiornato delle utime scoperte sui benefici degli omega-3 per la salute, contiene le risposte dei nostri esperti farmacisti alle domande dei lettori e gustose offerte promozionali sui nostri prodotti

Ho preso visione dell’ Informativa Privacy D.Lgs.30.06.2003 n. 196.
Acconsento al trattamento dei miei dati(indirizzo di posta
elettronica) per finalita di marketing.



Chiudi