**Page description appears here**
Dagli specialisti in Omega-3 Integratori di qualità e consulenza professionale

Ricevi notizie, consigli e offerte con
Omegor Newsletter

sono sicuro

Luteina, zeaxantina e Omega-3 per aumentare la velocità di elaborazione visiva

Ci sono 0 commenti

L’ assunzione di zeaxantina, da sola o combinata con luteina e Omega-3, potenzia la velocità di elaborazione visiva di circa il 10 % rispetto al placebo, in soggetti giovani e sani. Sembrerebbe dunque che i due carotenoidi non contribuiscano solo alla salute degli occhi, ma siano in grado di agire anche nelle aree del cervello coinvolte nella visione.

È quanto dimostrano i dati pubblicati sulla rivista PLoS One dai ricercatori, guidati dal dottor Hammond, dell'Università della Georgia (USA).

Due molecole importanti per la vista

Luteina e zeaxantina sono molecole appartenenti alla famiglia dei carotenoidi.

I carotenoidi sono un gruppo di pigmenti molto diffusi in natura.

L’importanza della luteina e della zeaxantina per l’uomo è dovuta al fatto che esse sono altamente concentrate nella macula, l’area centrale della retina, ossia la regione dell’occhio che trasforma gli impulsi visivi in impulsi nervosi.

Già nel nel 1994 la dottoressa Johanna Seddon, e i suoi collaboratori dell'Università di Harvard, avevano trovato un legame tra l'assunzione di alimenti ricchi di carotenoidi, come verdure a foglia verde, e una significativa riduzione del rischio di degenerazione maculare legata all’ età.

A questi sono seguiti numerosi studi su primati, bambini, persone di mezza età e anziani a sostenere l'importanza della luteina nella salute degli occhi e del cervello.

È stato ipotizzato che questi pigmenti possano influenzare l'elaborazione dei segnali visivi post-retina.

Gran parte della ricerca a riguardo è stata condotta da Elizabeth Johnson, scienziata presso il Nutrition Research Center on Aging della Tufts University di Boston.

Da suoi recenti studi con i bambini è stato dimostrato che circa il 60 % dei carotenoidi totali del tessuto cerebrale pediatrico è rappresentato dalla luteina, ma essa rappresenta soltanto il 12 % dei carotenoidi assunti con la dieta.

La zeaxantina aumenta l’acuità visiva

Il nuovo studio ha incluso 64 giovani soggetti sani che sono stati divisi casualmente in tre gruppi.

Per quattro mesi, un gruppo ha ricevuto il placebo, un secondo ha ricevuto una dose giornaliera di 20 mg di zeaxantina, e il terzo gruppo ha assunto una combinazione di 8 mg al giorno di luteina, 26 mg di zeaxantina e 190 mg di Omega-3.

I dati all’inizio dello studio hanno mostrato che le persone con più alta densità del pigmento nella macula (indicatore di livelli di luteina e zeaxantina nel cervello), avevano soglie più elevate di Critical Flicker Fusion (CFF), cioè del numero minimo di lampi di luce al secondo in cui lo stimolo intermittente appare costante all'osservatore, e della capacità di coordinare la visione e i movimenti del corpo.

Dopo il trattamento, i risultati di specifi test hanno dimostrato che coloro che avevano assunto la zeaxantina in combinazione o no con luteina e Omega-3 avevano potenziato sia il CFF che il tempo di reazione visivo-motorio.

Più esattamente, i supplementi contenenti zeaxantina avevano aumentato la soglia di CFF di circa il 12%, e il tempo di reazione visivo-motorio di circa il 10 %, rispetto al placebo.

Un sistema nervoso più efficiente 

Gli stimoli visivi utilizzati in questi esperimenti sono stati specificamente progettati per testare l’ elaborazione visiva. Pertanto, i meccanismi alla base delle risposte comportamentali probabilmente riflettono anche le proprietà funzionali del cervello e non solo le proprietà ottiche o neurali dell'occhio stesso.

Il CFF, infatti, è associato a prestazioni cognitive, il che suggerisce che le relazioni con luteina e zeaxantina possono riflettere un meccanismo relativo alla velocità di elaborazione neurale.

L’ aumento della densità del pigmento maculare attraverso i supplementi ha determinato miglioramenti significativi nella velocità di elaborazione visiva anche in individui sani che tendono ad essere al massimo dell'efficienza.

Produrre cambiamenti misurabili in giovani sani è promettente data l’elevata rilevanza pratica e terapeutica di un sistema nervoso più veloce più efficiente.

Per rimanere sempre aggiornato sulle ultime notizie dalla ricerca scientifica sugli Omega-3 iscriviti alla nostra newsletter.

 

Fonte:  E.R. Bovier, L.M. Renzi, B. R. Hammond “A Double-Blind, Placebo-Controlled Study on the Effects of Lutein and Zeaxanthin on Neural Processing Speed and Efficiency” PLoS One.Published online ahead of print, doi: 10.1371/journal.pone.0108178.


Articolo pubblicato in Approfondimenti sistema nervoso ed è stato taggato con




Lascia un Commento
  •  
 

Iscriviti a Omegor Newsletter e ricevi subito nella tua casella email

Omegor Newsletter ti tiene aggiornato delle utime scoperte sui benefici degli omega-3 per la salute, contiene le risposte dei nostri esperti farmacisti alle domande dei lettori e gustose offerte promozionali sui nostri prodotti

Ho preso visione dell’ Informativa Privacy D.Lgs.30.06.2003 n. 196.
Acconsento al trattamento dei miei dati(indirizzo di posta
elettronica) per finalita di marketing.


*valido solo per i nuovi iscritti al sito web Chiudi
 

Omegor Newsletter ti tiene aggiornato delle utime scoperte sui benefici degli omega-3 per la salute, contiene le risposte dei nostri esperti farmacisti alle domande dei lettori e gustose offerte promozionali sui nostri prodotti

Ho preso visione dell’ Informativa Privacy D.Lgs.30.06.2003 n. 196.
Acconsento al trattamento dei miei dati(indirizzo di posta
elettronica) per finalita di marketing.



Chiudi