Chiedi al Farmacista

Qual è la differenza tra gli Omega-3 derivati dai pesci e quelli vegetali?

Gentile signor D’Amico, 

rispondo alla sua domanda inviandole una descrizione delle varie fonti di Omega-3.

Omega-3 da animali (Omega-3 derivati dal pesce)

Gli acidi grassi Omega-3 che si trovano nei pesci sono a lunga catena:

  • acido eicosapentaenoico (EPA)
  • acido docosaesaenoico (DHA)

Diversi studi scientifici evidenziano i benefici degli Omega-3 EPA e DHA:

Omega-3 da vegetali

Gli acidi grassi Omega-3 provenienti da fonti vegetali sono quelli polinsaturi a catena fino a 18 atomi di carbonio. Il capostipite è l’acido alfa-linolenico (ALA), di cui sono ricchi noci  e semi di lino. L'ALA deve subire nell'organismo una conversione nelle forme biologicamente attive: appunto l’EPA e il DHA. Questa conversione è però molto poco efficiente (solo 1-5 % di ALA si trasforma in EPA e lo 0,1-0,5% in DHA), nonché fortemente influenzata da vari fattori:

  • età
  • stress
  • affaticamento fisico

La trasformazione metabolica dell’ALA risulta problematica nella gran parte della popolazione: pertanto è estremamente utile (spesso indispensabile) l’introduzione alimentare di Omega-3 EPA e DHA direttamente utilizzabili dal nostro organismo.

Omega-3 da alghe (Omega-3 di derivazione algale)

Gli Omega-3 EPA e DHA sono altresì presenti negli oli di derivazione algale. Noi, ad esempio, utilizziamo queste sostanze nell'integratore per bambini Omegor Kids. Spero di essere stata chiara nella spiegazione e resto comunque a disposizione per ulteriori informazioni. 

Cordiali saluti,

 Dott.ssa Rosaria Ramondino Farmacista e Chimico Farmaceutico